Test drive C 200 s.w.

Prove e recensioni a cura dello Staff MBCI

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
Startaxi
Vice Presidente Club e Amministratore Forum
Vice Presidente Club e Amministratore Forum
Messaggi: 157206
Iscritto il: mar gen 13, 2009 4:07 pm
Auto guidata: C 220d s.w. Premium Next - A 220 4Matic Premium
Località: Ferrara
Contatta:

dom mag 08, 2022 8:45 am

IMG_20220504_153344.jpg

Fin dall'esordio della Classe C ho messo nel mirino questa motorizzazione,tant'è che ho subito chiesto e appena possibile ottenuto di averla in prova.
Il mio interesse per la 200 nasce dal fatto che si tratta del nuovissimo M254 con cubatura ridotta da 2 a 1.5 litri, cosa che ad alcuni potrebbe far storcere il naso dal momento che non parliamo di un modello su telaio MFA2 ma di una C eppure questo propulsore è caratterizzato da primizie tecniche di alto livello......le stesse del fratello maggiore da 2 litri dal quale deriva: levigatura Conicshape (brevetto Mercedes-Benz) delle superfici di scorrimento dei cilindri, che assumono con questo trattamento una forma più allargata verso il basso per ridurre l'attrito e di conseguenza anche l'usura e i consumi,basamento in alluminio con superfici di scorrimento dei cilindri trattate con la tecnologia Nanoslide, per ottimizzare l'attrito della superficie di scorrimento e renderla tanto sottile e resistente all'usura da permettere un’ottima trasmissione del calore,Camtronic con commutazione a due stadi della corsa delle valvole: per risparmiare carburante, la corsa delle valvole sull'albero a camme di aspirazione si adatta di volta in volta alle condizioni di marcia,sistema di iniezione diretta del carburante ad alta efficienza, con pressione di iniezione a 350 bar per ottimizzare il consumo di carburante e contenere le emissioni,le valvole di scarico a raffreddamento ottimizzato sono riempite di sodio e dissipano il calore, riducendo così la tendenza al battito in testa,turbocompressore a gas di scarico con una turbina a segmenti a doppio flusso e unione dei due flussi per aumentare ulteriormente il rendimento rispetto alla tecnologia twin scroll,modulo mild-hybrid con rete di bordo a 48 volt , che svolge la triplice funzione di alternatore, motorino di avviamento e booster con 20 cv e 200 Nm, pompa dell'acqua e compressore del climatizzatore sono azionati elettricamente.

204 cv (potenza specifica di ben 136 cv/litro) e 300 Nm a soli 1800 rpm sono numeri di tutto rispetto se si considera che parliamo di un motore da un litro e mezzo,soprattutto il valore della coppia e il regime bassissimo al quale viene erogata.

Questa è la quarta C che provo,ormai ci ho percorso centinaia e centinaia di chilometri e la conosco bene,pertanto ho deciso di concentrare il test principalmente sul motore,il quale è sempre silenzioso,alza un pò la voce solo oltrepassata quota 4500 rpm ma produce un sound gradevole.
Molto regolare fin dal minimo,si percepisce "l'aiutino" del modulo elettrico che aiuta durante le fasi di maggiore impegno ovvero,partenze,accelerazioni e riprese ma fino a 2500 rpm,sopra tale soglia da booster si trasforma in generatore di corrente,la gestione della power-train è molto intelligente poichè quando si affonda il gas a pavimento,il cambio (9G-tronic sempre impeccabile) innesta il rapporto giusto per portare il motore a tra 2500 e 3000 rpm cioè in pieno regime di coppia,il risultato è una spinta davvero molto buona e consistente,a seconda della modalità cambia la reattività del motore e del cambio e dei punti di cambiata,a tal proposito segnalo la presenza del settaggio S+ ora riservato ai soli motori a benzina mild-hybrid (infatti sulla 300e non è presente).
Quindi prestazioni molto buone in tutti i frangenti ma questo non è il solo pregio di questo motore........un'altra nota super positiva arriva dai consumi.....a 90 Km/h in 9à il motore dorme a 1200 rpm questo si traduce in una percorrenza di 20,5 Km/litro a 130 Km/h sempre in 9à il regime si attesta a 1600 rpm praticamente 100 rpm più di una 220d con una percorrenza di 15 Km/litro.
Va da se che a fronte di una guida non particolarmente tranquilla e attenta ma normale,la media che si ottiene nell'uso combinato con la C 200 è di 15/15,5 Km/litro, ancora una volta numeri di assoluto rilievo se pensiamo a potenza,coppia,un peso a vuoto di 1730 Kg e che andiamo a benzina.
In fase di rilascio avviene sempre il recupero di energia (questa fase così come il boost sono visibili nel display della strumentazione) che serve a ricaricare la batteria e in alcuni frangenti si lo avverte quasi come fosse la frenata rigenerativa delle plug-in hybrid anche se non con la stessa intensità.
La vettura è molto sicura,sincera e prevedibile,disattivando l'asr il sovrasterzo bisogna andarselo a cercare,lo sterzo della 206 è uno degli elementi meglio riusciti,molto preciso e diretto,di quelli che devi solo decidere dove mettere le ruote anteriori,tra l'altro mi piace la corona del nuovo volante AMG Line (appiattito nella parte inferiore) più spessa rispetto alla norma e conferisce una sensazione di controllo ancora migliore.
I freni con 4 dischi autoventilanti (ant. 330 mm post. 300 mm) si dimostrano sempre ottimi,ci vuole solo appena un pò di tempo per abituarsi alla prima parte della corsa del pedale un pò vuota ma ripeto,la potenza c'è eccome.
L'assetto della versione Premium rimane un ottimo compromesso tra assorbimento delle asperità e buona tenuta,solo forzando le andature si manifestano rollio e beccheggio, la C 200 si mantiene stabile anche sui curvoni autostradale con un buon appoggio sugli pneumatici esterni.
Confort generale e sicurezza sono quelli tipici Mercedes,la vettura è sempre silenziosa,nessun fruscio di natura aerodinamica,nessuno scricchiolìo all'interno dell'abitacolo quando si affrontano sconnessioni o si marcia sul pavè dei centri storici.

La C 200 rappresenta la versione ideale per chi non supera i 20000 Km di percorrenza annua,prestazioni molto buone unite a consumi davvero irrisori (se si sfrutta la meccanica le cose cambiano ovviamente) l'1.5 litri mi ha incuriosito sin da subito e dopo averlo testato a dovere posso definirlo un vero gioiellino,a tal punto che se non avessi conosciuto i dati tecnici e mi avessero seduto al volante dicendomi che sotto il cofano c'è un 2 litri,ci avrei creduto........

Ringrazio Enrico negri Direttore delle Vendite di StarEmilia s.r.l. filiale di Ferrara per avermi messo a disposizione la vettura e Marco Bellagamba Product Expert per la sua gradevole compagnia durante l'intero test drive.

IMG_20220504_153351.jpg
IMG_20220504_153405.jpg
IMG_20220504_153414.jpg
IMG_20220504_153424.jpg
IMG_20220504_153448.jpg
IMG_20220504_153543.jpg
IMG_20220504_153703.jpg
IMG_20220505_163523.jpg
IMG_20220505_163527.jpg
IMG_20220504_153456.jpg
IMG_20220504_153618.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
C 220d Automatic s.w. Premium Next

Bianco Polare-Night-Pack-AMG Line Interior+pelle Artico Black-Keyless-Go+Hands Free Access-Lane Package-ILS+Adaptive Highbeam Assyst Plus-Parking Package-cristalli fonoisolanti

A 220 4Matic Premium con un pacco di optional

Immagine

Immagine
Rispondi

Torna a “Test Drive & Recensioni”

  • Informazione