CL2003 Cambio Automatico 5 Marce NAG

(2000 - 2008 - 2011)

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
pierrenet
Benzer Neofita
Benzer Neofita
Messaggi: 22
Iscritto il: dom ott 07, 2007 4:10 pm
Località: roma
Contatta:

ven giu 12, 2009 10:57 pm

Mau ha scritto:
pierrenet ha scritto:Innanzi tutto ciao a tutti, volevo chiedere se qualcuno (vista l'esperienza di alcuni (Y) ) ha idea del seguente problema:
c200 sw del 2003, km 175.000 circa, sotto sforzo (aria condizionata accesa, o 4 persone, o motore in moto da 200/300 km, o tragitto in ripartenza ed in salita) la marcia soprattutto da 1500/2500 giri non è lineare, è come se strappasse/ballonzolasse anche in modo deciso. Quando poi i giri si avvicinano alla coppia/marcia in condizioni di superamento dello sforzo, la macchina va bene. Ora un meccanico "capace" :doubt: dice che anche se ha cambiato l'olio, il problema è serio e che devo addirittura prendere in considerazione una soluzione definitiva.
Ho personalmente dei dubbi sia se il cambio dell'olio sia stato realmente e correttamente effettuato e anche se sia stata effettuata una diagnosi precisa, è dall'estate scorsa che ho questo problema che si evidenzia con il caldo.
Avete notizie da darmi? Grazie anticipatamente.
Il Problema sembrerebbe da imputare al convertitore di coppia, ma prima di pensare alla sua sostituzione
segui la mia faq qui sostituiendo integralmente l'olio del cambio automatico.
Fammi sapere come è andata e che rumore fa.
Altra cosa lava bene con acqua a pressione il radiatire dell'olio del cambio
posizionato sul lato passeggero davanti al radiatore del clima se apri il cofano motore e gardi i radiatori lo vedi bene.
Ciao,
Mau.
per Stelve la macchina è diesel, comunque da come illustri il tuo problema, mi sembra che sia di natura diversa, il mio sia nelle cambiate che sui giri di quando cambia sembra regolare. Il mio problema si presenta in modo costante durante la marcia, se non forzo l'accelerazione e sono in leggera salita con la stessa marcia (la 3° o la 4°) il sussulto rimane. Per Mau (Y) non ho avuto ancora tempo di verificare il radiatore, e comunque ho già avvertito un'altro meccanico di fiducia per effettuare il lavaggio come da te indicato. Una cosa che mi è stata fatta notare è che alcuni problemi con il ceck possono essere trovati, e chè una volta trovati e riparati o comunque dopo aver effettuato la manutenzione scelta, l'azzeramento degli errori sulle centraline devono essere necessariamente effettuati. Secondo voi è corretto o sono procedure da effettuare solo per altre marche.
Tante Belle Cose...
Avatar utente
Mau
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 2320
Iscritto il: mer feb 13, 2008 3:27 pm
Località: Genova
Contatta:

lun giu 15, 2009 9:18 am

Se viene memorizzato un'errore in centralina si deve perforza cancellare l'errore mediante lo stardiag.....
Dibito che vi sia qualche tipologia di errore su un problema di vibrazione del cambio/convertitore di coppia, quando sotto sforzo.....
Ciao,
Mau.
Maurizio


Immagine

C220CDI SportCoupè Evolution, Nera,
Automatica, Tempomat, Tetto Panorama, Pelle bicolore ghiaccio grigio scuro.
Avatar utente
pierrenet
Benzer Neofita
Benzer Neofita
Messaggi: 22
Iscritto il: dom ott 07, 2007 4:10 pm
Località: roma
Contatta:

sab lug 04, 2009 8:10 pm

Mau ha scritto:Io farei un bel lavaggio al cambio con sostituzione integrale dell'olio e del filtro.
vedrai che non si ripresenterà più il problema.
Altrimneti potrebbe dipendere dalla piastra elettrica o da qualche valvola che tendende ad incantarsi.
Con il lavaggio e sostituzione dell'olio se le valvoline non sono troppo compromesse si risolve il problema.
Ciao,
Mau.
:D
Ho finalmente fatto il cambio filtro e olio ecc, come consigliato da MAU, e gia dalla prima sostituzione olio si è notata la differenza, fino ad avere un'ottimo risultato.
Non canto ancora vittoria perche ho fatto solo e da solo soltanto una 40ina di km, aspetto quindi di collaudare a fondo l'apparente buon esito della sostituzione e lavaggio.
Per la cronaca abbiamo trovato all'interno 3 litri e poco più di olio (non c'erano perdite o trasudi), nero denso come il catrame poco oleoso ed anche leggermente odorante/puzzolente di freno cotto e con qualche piccolo detrito, il primo lavaggio ha comunque riestratto un'olio veramente sporchissimo quindi vi lascio immaginare quali considerazioni sono state fatte dal mio meccanico....
Ora chiedo, tanto per curiosità, nessuno sa indicare come realizzare/copiare una stecca per misurare l'olio... ("60 cm di pilota da elettricista, segno di livello a 3-4-5 cm per livello OK") deve per forza esserci, e comunque vista l'esperienza riportata di alcuni Autorevoli su questo forum abbiamo reinserito 4 litri.
Inoltre, proprio perche gia discusso, precedentemente avevo effettuato la diagnosi presso un'officina non MB e tutti i test sono stati negativi, abbiamo solo trovato 3 vecchi errori, relativi al cambio, di malfunzionamento del collegamento alla piastra, che cancellati, dopo alcuni giorni non si sono ripresentati.
=D> Aspetto se qualcuno ha notizie della stecca per misurare l'olio :bounce
Tante Belle Cose...
Avatar utente
Mau
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 2320
Iscritto il: mer feb 13, 2008 3:27 pm
Località: Genova
Contatta:

lun lug 06, 2009 8:52 am

pierrenet ha scritto:
Mau ha scritto:Io farei un bel lavaggio al cambio con sostituzione integrale dell'olio e del filtro.
vedrai che non si ripresenterà più il problema.
Altrimneti potrebbe dipendere dalla piastra elettrica o da qualche valvola che tendende ad incantarsi.
Con il lavaggio e sostituzione dell'olio se le valvoline non sono troppo compromesse si risolve il problema.
Ciao,
Mau.
:D
Ho finalmente fatto il cambio filtro e olio ecc, come consigliato da MAU, e gia dalla prima sostituzione olio si è notata la differenza, fino ad avere un'ottimo risultato.
Non canto ancora vittoria perche ho fatto solo e da solo soltanto una 40ina di km, aspetto quindi di collaudare a fondo l'apparente buon esito della sostituzione e lavaggio.
Per la cronaca abbiamo trovato all'interno 3 litri e poco più di olio (non c'erano perdite o trasudi), nero denso come il catrame poco oleoso ed anche leggermente odorante/puzzolente di freno cotto e con qualche piccolo detrito, il primo lavaggio ha comunque riestratto un'olio veramente sporchissimo quindi vi lascio immaginare quali considerazioni sono state fatte dal mio meccanico....
Ora chiedo, tanto per curiosità, nessuno sa indicare come realizzare/copiare una stecca per misurare l'olio... ("60 cm di pilota da elettricista, segno di livello a 3-4-5 cm per livello OK") deve per forza esserci, e comunque vista l'esperienza riportata di alcuni Autorevoli su questo forum abbiamo reinserito 4 litri.
Inoltre, proprio perche gia discusso, precedentemente avevo effettuato la diagnosi presso un'officina non MB e tutti i test sono stati negativi, abbiamo solo trovato 3 vecchi errori, relativi al cambio, di malfunzionamento del collegamento alla piastra, che cancellati, dopo alcuni giorni non si sono ripresentati.
=D> Aspetto se qualcuno ha notizie della stecca per misurare l'olio :bounce
Purtroppo l'unico modo è costruirsela da se.

Per la verifica del livello è sufficiente che ti rechi in MB, operazione velocissima e gratuita.
Ciao,
Mau.
Maurizio


Immagine

C220CDI SportCoupè Evolution, Nera,
Automatica, Tempomat, Tetto Panorama, Pelle bicolore ghiaccio grigio scuro.
luigicala
Benzer Junior
Benzer Junior
Messaggi: 84
Iscritto il: gio mag 24, 2007 11:01 am
Auto guidata: mercedes
Località: italia

lun lug 06, 2009 9:52 pm

L'idea di pierrenet per la copia dell'asta di misura olio cambio mi gusta! Dopo tutto basta un semplice flessibile in acciaio, tipo sonda da elettricista, o un asta vecchia recuperata in uno sfascio!!! Ci servono solo i riferimenti di minimo e massimo a 20°C e a 80°C.
Mercedes
Avatar utente
Mau
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 2320
Iscritto il: mer feb 13, 2008 3:27 pm
Località: Genova
Contatta:

mar lug 07, 2009 9:10 am

luigicala ha scritto:L'idea di pierrenet per la copia dell'asta di misura olio cambio mi gusta! Dopo tutto basta un semplice flessibile in acciaio, tipo sonda da elettricista, o un asta vecchia recuperata in uno sfascio!!! Ci servono solo i riferimenti di minimo e massimo a 20°C e a 80°C.
Non è neppure difficile costruirla utilizzando una barretta di ottone e la sonda da elettricisti.
Ciao,
Mau.
Maurizio


Immagine

C220CDI SportCoupè Evolution, Nera,
Automatica, Tempomat, Tetto Panorama, Pelle bicolore ghiaccio grigio scuro.
Avatar utente
pierrenet
Benzer Neofita
Benzer Neofita
Messaggi: 22
Iscritto il: dom ott 07, 2007 4:10 pm
Località: roma
Contatta:

mer lug 08, 2009 11:54 pm

Ben trovati a tutti e dopo le solite prove di 250/350 km giornalieri in diversi percorsi, il cambio è veramente perfetto. Avendo comperato la macchina a 70.000 km due anni fa, ed avendo avuto questo problema almeno dalla primavera del 2008, avevo dimenticato la scorrevolezza del cambio (chissa se è mai stato cosi lineare da quando l'ho comperata???). (Y)

Per quanto riguarda l'asta per misurare il livello olio cambio (magari anche olio motore, a parte i menu segreti), sarebbe sufficiente un'amico "ad avercelo..." che prende le misure di tutti i riferimenti (lunghezza e tacche livello) da una originale in officina... ed il gioco è fatto. :axe:
Tante Belle Cose...
slkslk
Benzer Neofita
Benzer Neofita
Messaggi: 2
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am

mar lug 28, 2009 12:06 pm

buondì,
son (felice) neopossessore di un slk 200 aut. del 2001, che se non erro, monta il famoso nag 5 marce. L' auto è stata acquistata usata da privato e segna 95.000 km. e mi è stato detto che la sost. dell'olio cambio è stata effettuata.
Desideravo conoscere se i seguenti funzionamenti sono ordinari, oppure in che modo è necessario intervenire:
1) il cambio a freddo è più rumoroso e sale di marcia solo a ca. 2600 giri strappando un po' (questo forse è normale)
2) in particolare in 3° da 1500 a 1700 e poi in 4° da 2800-3000 g/min, si ode un fastidioso "ululato" di trasmissione (o è il differenziale?) che svanisce all'aumentare dei giri (talvolta come nelle vecchie fiat quando si metteva la 4° in presa diretta).
3) diversamente dalle marce basse, in D inserisce automaticamente la V° solo a partire dai 65 km/h, mentre manualmente la consente già a partire dai 45.
4) è piuttosto lento in scalata manuale.
Il software della centralina elettronica del 2001 era aggiornabile e se sì quali aggiornamenti ha ricevuto?
Un ringraziamento anticipato a chiunque mi risponderà.
Ultima modifica di slkslk il mer lug 29, 2009 10:35 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Mau
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 2320
Iscritto il: mer feb 13, 2008 3:27 pm
Località: Genova
Contatta:

mer lug 29, 2009 10:17 am

slkslk ha scritto:buondì,
son (felice) neopossessore di un slk 200 aut. del 2001, che se non erro, monta il famoso nag 5 marce. L' auto è stata acquistata usata da privato e segna 95.000 km. e mi è stato detto che la sost. dell'olio cambio è stata effettuata.
Desideravo conoscere se i seguenti funzionamenti sono regolari oppure in che modo è necessario intervenire:
1) il cambio a freddo è più rumoroso e sale di marcia solo a ca. 2600 giri strappando un po'.
2) a caldo in particolare dai 100 ai 110 km/h (ca. 2800-3000 g/min) si avverte un fastidioso sibilo di trasmissione.
3) in D inserisce automaticamente la V° solo a partire dai 70 km/h, mentre manualmente la consente a partire dai 45.
4) molto lento in scalata manuale.
dal 2001 la relativa centralina elettronica quali aggiornamenti software ha ricevuto?
Un ringraziamento anticipato a chiunque mi risponderà.
Non mi sembra molto normale come comportamento......
Inizierei con il lavaggio e sostituzione olio Integrale al cambio e sostituzione filtro Olio.
Sostituirei anche l'olio del differenziale e controllerei tutti i parastrappi della trasmissione.
La macchina l'hai appena acquistata?
Fai valere le tue ragioni e fai eseguire un service accurato in MB.
Ciao,
Mau.
Maurizio


Immagine

C220CDI SportCoupè Evolution, Nera,
Automatica, Tempomat, Tetto Panorama, Pelle bicolore ghiaccio grigio scuro.
slkslk
Benzer Neofita
Benzer Neofita
Messaggi: 2
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am

mer lug 29, 2009 10:45 am

Grazie mau,
cercherò di far veder lo stato dei parastrappi, anche se non ho idea di dove siano (pensavo più probabilmente qualche valvola del cambio).
l'olio del cambio è stato integralmente sostituito da ca. 3000 km, mentre quello del differenziale no: reputi che l'"ululato" a determinati giri (un po' fastidioso in terza o 4 e 5) sia da attribuire al differenziale, a te è mai capitato? nelle marce basse il cambio non permette di salire prima di un certo numero di gire: il tuo nag a che velocità inserisce la V, e, manualmente, la puoi inserire anche prima?
Grazie
Avatar utente
Mau
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 2320
Iscritto il: mer feb 13, 2008 3:27 pm
Località: Genova
Contatta:

mer lug 29, 2009 1:54 pm

slkslk ha scritto:Grazie mau,
cercherò di far veder lo stato dei parastrappi, anche se non ho idea di dove siano (pensavo più probabilmente qualche valvola del cambio).
l'olio del cambio è stato integralmente sostituito da ca. 3000 km, mentre quello del differenziale no: reputi che l'"ululato" a determinati giri (un po' fastidioso in terza o 4 e 5) sia da attribuire al differenziale, a te è mai capitato? nelle marce basse il cambio non permette di salire prima di un certo numero di gire: il tuo nag a che velocità inserisce la V, e, manualmente, la puoi inserire anche prima?
Grazie
La mia è diesel quindi i giri motore sono molto differenti.
Importante è che tu non avverta un ululato in fase di rilascio provenire da dietro.
Se con un rapporto lungo 4 o 5 in rilascio avverti un ululato provenire da dietro è molto probabile che si tratti del differenziale.
Se vado in D e vado con un filo di gas a circa 60/70Km/h si inserisce l'ultimo rapporto per poi scalare se
i giri scendono al disotto dei 1500giri e si mette la macchina in tiro.
Le cambiate sono fluide o tende a strattonare?
Il parastrappi è posizionato sull'albero di trasmissione ed è evidente si nota facilemnte una volta levato il carter di protezione sottoscocca.
Da questo può dipendere un strattone in fase di partenza o di rilascio o generare una vibrazione anomala a certe velocità,
in quanto la velocità di rotazione dell'abero di trasmissione varia esclusivamente dalla velocità a cui si va e non dal rapporto che si ha inserito
nel cambio.
Tieni presente che se all'olio del cambio è stato sostituito il solo contenuto della coppa, vi sono alemno altri 3 litri di olio vecchio
trattenuti dal convertitore di coppia e dalla parte alta del cambio medesimo.
Il cambio automatico lavora con olio in pressione spinto da una pompa a lobi, quindi quando si apre la sua coppa
siccome le valvole di comando sono chiuse l'olio che defluisce è quello trattenuto in coppa ed un poco dal circuito di pescaggio dalla pompa a lobi.
Pe questo quando si effettua un lavaggio vanno via circa 10 litri di olio.....
Ciao,
Maurizio.
Maurizio


Immagine

C220CDI SportCoupè Evolution, Nera,
Automatica, Tempomat, Tetto Panorama, Pelle bicolore ghiaccio grigio scuro.
Avatar utente
shamal63
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 1723
Iscritto il: ven ago 07, 2009 10:21 am
Auto guidata: C Klass
Località: Romagna sud

ven ott 16, 2009 10:25 am

Mau ha scritto:
piccoloc220 ha scritto:Credo che aspettero un attimo, ovvero prima mi hanno riprogrammato la centralina e mi hanno detto di star a vedere se lo fa ancora. Però tornando al lavoro dal centro MB per quanto poco mi son reso conto che il cambio cmq non è fluido, seppur non abbia sfollato, e pertanto credo che il problema non si sia risolto. Secondo voi il cambio olio può essere fatto da qualche altra officina (per risparmiare un po) oppure è un operazione che sarebbe bene portare a fare in MB? Che tipo di olio va messo nel cambio della mia C 220 CDI SW avantgarde del 2002?
Grazie dell'aiuto


SE leggi la FAQ c'è scritto tutto ed anche il procedimento!!!!!!!
MB ha l'attrezzatura per lo scarico in pressione,
Se fai da te o da amico meccanico ovviamente non ha l'attrezzatura MB e devi operare esclusivamente secondo la FAQ.
Ciao,
Mau.
Buongiorno, chiedo ai moderatori, come mai quado clicco sulla FAQ, mi dice che "non sono autorizzato a leggere questo forum...??????"
Grazie!
C 220 CDI SW Avantgarde W204 - Nag.5, Sospensioni post.autolivellanti, Servosterzo parametrico, Parktronic - Grigio Palladio....
Socio n°.032
Avatar utente
CLK_270
Utente bannato
Messaggi: 16383
Iscritto il: sab apr 28, 2007 9:43 pm
Auto guidata: ML 320 cdi W164
Località: Napoli beach

lun ott 19, 2009 12:23 am

stiamo facendo dei lavori nella nuova sezione Faq
abbi pazienza
Armando guidava una CLK 270 - ora una ML 320 cdi
Tmax my 09 black(da sballo)

___________________________________________________________________________
Avatar utente
shamal63
Benzer TOP
Benzer TOP
Messaggi: 1723
Iscritto il: ven ago 07, 2009 10:21 am
Auto guidata: C Klass
Località: Romagna sud

lun ott 19, 2009 9:15 am

CLK_270 ha scritto:stiamo facendo dei lavori nella nuova sezione Faq
abbi pazienza
Ok! Buon lavoro, e grazie! (Y)
C 220 CDI SW Avantgarde W204 - Nag.5, Sospensioni post.autolivellanti, Servosterzo parametrico, Parktronic - Grigio Palladio....
Socio n°.032
Avatar utente
Radu
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 128
Iscritto il: gio ott 22, 2009 9:56 am
Auto guidata: Mercedes SLK 200 Kompressor r171 automatica
Località: Saronno

mar nov 17, 2009 11:01 am

Ciao a tutti,
io ho da poco più di un anno una SLK 200 Kompressor r171 con automatico, 58 mila km. Mi sono letto velocemente tutte le risposte del post e non mi pare di aver visto nulla in merito ... quindi ve lo scrivo che magari potrebbe essere utile. :wink:
Il presunto problema del cambio automatico a freddo che cambia a giri più alti del normale (e magari staziona anche un po' a giri alti prima di cambiare) è in realtà un non problema: il sistema infatti è fatto apposta per far andare prima il motore in temperatura e scaldare prima tutte le componenti. Noterete infatti che questo comportamento dura poco in estate (quando fuori fa caldo) e molto di più in inverno (quando fuori fa freddo), dato che nel secondo caso il motore entra in temperatura standard di esercizio più lentamente. Idem per gli innesti a strappo con macchina appena accesa, dipendono solo dall'olio che si deve scaldare e fluidificare.
Il trucco, come sempre, è di guidare tranquilli con vettura appena accesa! (Y)

Altra cosa (ma qua davvero ho letto al volo, quindi è già stata spiegata magari) l'utilizzo delle marce quando non si è in sequenziale (in quel caso coi comandi al volante o la leva si scala o si aumenta di marcia, ovviamente, tenendo presente che la scelta non è però del tutto libera ma l'automatico vigila se si mette una marcia troppo bassa o una troppo alta per evitare vuoti di coppia o fuorigiri). In modalità sport o comfort se si tocca la leva o il comando al volante per scalare marcia - supponiamo si sia impostata la 3^ - significa che vogliamo che il cambio automatico al più metta la terza marcia e non vada oltre. Questo serve ad esempio quando si scende dalla montagna, specie con scarsa aderenza, e non si vuole che la vettura prenda troppa velocità (una sorta di freno motore che con l'automatico non sarebbe possibile). Spero di aver chiarito alcuni aspetti e mi scuso se invece erano già stati spiegati! :whiteflag:
Ah, se andate nel panico perchè avete premuto 70 tasti in modalità sport o comfort :crpp: e non sapete come rimettere tutto a posto, vi basta tenere la leva su + (o tenere premuto il comando al volante per aumentare le marce) per qualche secondo è l'automatico tornerà magicamente in Drive D!!! :yueah:
SLK 200 Kompressor r171 automatica
Classe B 200 CDI Chrome
Rispondi

Torna a “CL203”

  • Informazione