Impianto riscaldamento abitacolo

(1984 - 1997)

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
Manolo Montagna
Staff MBCI
Staff MBCI
Messaggi: 14353
Iscritto il: ven lug 04, 2014 10:38 pm
Auto guidata: Mercedes Benz C124 200 CE
Località: Martina Franca (TA)

mer apr 28, 2021 6:41 am

L’unica maniera per capire è controllare la valvola termostatica e spurgare nuovamente il circuito.
Manolo Montagna
Mercedes Benz 200 CE, Fiat Stilo 1.6 105cv Active

Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

mer apr 28, 2021 5:59 pm

Ho smontato il termostato e l'ho testato in acqua calda, rimane chiuso. :martello:
Eppure aveva si e no due anni.

Domandina, lo scambiatore del riscaldamento abitacolo si trova più in alto rispetto al motore e anche se così non fosse di sicuro vi si trovano i tubi che lo alimentano. Dal momento che le bolle d'aria tendono sempre a salire nella parte piu alta, una volta fatto uscire il liquido dallo scambiatore, come lo si rimette ?
La pompa stessa dovrebbe assolvere a questo compito, portando l'acqua, ma riuscirà la pompa a spingere via anche le bolle d'aria ? :doubt:
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Manolo Montagna
Staff MBCI
Staff MBCI
Messaggi: 14353
Iscritto il: ven lug 04, 2014 10:38 pm
Auto guidata: Mercedes Benz C124 200 CE
Località: Martina Franca (TA)

gio apr 29, 2021 6:45 am

Valvola termostatica di bassa qualità.
Il radiatore abitacolo si trova all’altezza giusta per lo spurgo. Per riempirlo assieme al circuito di raffreddamento del motore devi far aprire completamente la duoventil semplicemente mettendo alla massima temperatura la centralina clima.
Manolo Montagna
Mercedes Benz 200 CE, Fiat Stilo 1.6 105cv Active

Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

gio apr 29, 2021 9:30 am

E invece no Manolo, era un termostato dellla Hella, se non il più caro tra i più cari per le w124. Evidentemente doveva essere difettoso di frabbrica.
Grazie per le info.
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Alberto47
Socio
Socio
Messaggi: 21269
Iscritto il: ven dic 24, 2010 3:56 pm
Auto guidata: CL203 220cdi sportcoupè 150cv nag5 avg evo AMGpack
Località: Milanes, adess a CREMA (CR)

gio apr 29, 2021 11:51 am

E adesso va ?
Bye
"Sempre ed invariabilmente sottovalutiamo il numero di individui stupidi in circolazione."
LEGGI FONDAMENTALI DELLA STUPIDITA' UMANA Carlo M. Cipolla, art 1


Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

gio apr 29, 2021 2:11 pm

Ciao Alberto, ho ordinato il termostato nuovo se ti riferisci a quello. Da quando ho cambiato la duoventil ancora non sono riuscito a testare le ultime modifiche proprio perchè, andando a ricaricare il circuito acqua, mi sono accorto che c'era qualcosa che non andava.
Ma vi terrò aggiornati.
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Alberto47
Socio
Socio
Messaggi: 21269
Iscritto il: ven dic 24, 2010 3:56 pm
Auto guidata: CL203 220cdi sportcoupè 150cv nag5 avg evo AMGpack
Località: Milanes, adess a CREMA (CR)

gio apr 29, 2021 2:23 pm

Seguo ! Può accadere anche con le migliori marche ! :rotfl:
"Sempre ed invariabilmente sottovalutiamo il numero di individui stupidi in circolazione."
LEGGI FONDAMENTALI DELLA STUPIDITA' UMANA Carlo M. Cipolla, art 1


Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

gio apr 29, 2021 4:57 pm

Non è la prima volta che mi capita, a volte per i ricambi spendi due soldi su marche sconosciute ed hai una ottima riuscita, altre volte prendi delle fregature anche da marchi blasonati.
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Alberto47
Socio
Socio
Messaggi: 21269
Iscritto il: ven dic 24, 2010 3:56 pm
Auto guidata: CL203 220cdi sportcoupè 150cv nag5 avg evo AMGpack
Località: Milanes, adess a CREMA (CR)

gio apr 29, 2021 6:15 pm

Hi
Lo so bene !
Edward De Bono elaboro’ le teorie del lateral thinking proprio per ovviare al nostro modo di ragionare, spesso troppo “retto” perché fondato su logiche o verità che crediamo scontate.
Ed e forse per questo che la vita è bella, diversamente saremmo degli androidi !
Buon lavoro !
Bye
"Sempre ed invariabilmente sottovalutiamo il numero di individui stupidi in circolazione."
LEGGI FONDAMENTALI DELLA STUPIDITA' UMANA Carlo M. Cipolla, art 1


Immagine
Avatar utente
Manolo Montagna
Staff MBCI
Staff MBCI
Messaggi: 14353
Iscritto il: ven lug 04, 2014 10:38 pm
Auto guidata: Mercedes Benz C124 200 CE
Località: Martina Franca (TA)

ven apr 30, 2021 6:46 am

Non difendo Hella, assolutamente, può succedere che la valvola era difettata, ma attenzione che in giro si trovano ricambi contraffatti anche con marchi come Bosch, Valeo ecc..
Manolo Montagna
Mercedes Benz 200 CE, Fiat Stilo 1.6 105cv Active

Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

ven apr 30, 2021 7:49 pm

Il pensiero laterale, che mi hai tirato fuori Alberto, quanti ricordi...

Beh, Hella è tra le migliori marche di ricambi. Di solito il falsi li paghi meno, questo lo avevo pagato il doppio di un ricambio commerciale, lo so perchè sono andato a vedere la ricevuta, per cui se era falso mi hanno fregato due volte.
Io penso più ad un difetto di fabbrica, anche perchè questo ricambista non mi ha mai dato fregature.
Devo dire che è stato un bene scoprirlo da fermo, se fosse stato in viaggio sarebbero stati dolori.
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

mar mag 04, 2021 5:43 pm

:star: :star: :star: ...problemi, sempre problemi !
Mentre stavo aspettando l'arrivo del termostato nuovo ho pensato di lavare tutto il sistema del refrigerante, così metti e svuota il liquido mi sono reso conto che c'era qualcosa che non andava sul circuito dello scambiatore del clima. Al che mi è sorto un dubbio ....sarà che la duoventil che ho montato è direzionale ???? :doubt: :doubt: :doubt:
Rismonto la valvola e provo a soffiare ed effettivamente in un senso il passaggio dell'aria oppone una discreta resistenza.

A questo punto si solleva il dilemma su come risolvere il problema.

Opzione A acquisto di una duoventil originale nuova 300 neuri circa non ce li spendo neanche sotto tortura.
Opzione B acquisto di una duoventil originale usata, cosa che non farò mai perchè è impossibile sapere se il pezzo è in buone condizioni.
Opzione C (creatività medio alta, vicino alla disperazione) acquistare due elettrovalvole per uso industriale ed adattarle allo scopo.
Opzione D (creatività molto alta, del tipo mo me la gioco) prendere del tubo per radiatori di sezione idonea e modificare il percorso dei tubi in modo tale che la valvola segua il corretto percorso dell'acqua.

Esclusi coloro che direbbero A o B, che cosa fareste voi ? Optereste per la soluzione C o per la D ????
Tenendo conto che la spesa sarebbe leggermente superiore per la soluzione C
Mentre nel caso della soluzione D porebbe errerci un problema di leggero surriscaldamento a carico della duoventil perchè se la valvola è montata all'uscita, quando si chiude il circuito questa si raffredderebbe di più rispetto al montaggio sull'entrata.
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Alberto47
Socio
Socio
Messaggi: 21269
Iscritto il: ven dic 24, 2010 3:56 pm
Auto guidata: CL203 220cdi sportcoupè 150cv nag5 avg evo AMGpack
Località: Milanes, adess a CREMA (CR)

mar mag 04, 2021 6:17 pm

Hi
D
Auguri ed aggiornaci !
Bye
"Sempre ed invariabilmente sottovalutiamo il numero di individui stupidi in circolazione."
LEGGI FONDAMENTALI DELLA STUPIDITA' UMANA Carlo M. Cipolla, art 1


Immagine
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

mar mag 04, 2021 7:04 pm

...temerario ! :rido2:
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Avatar utente
Fabrizio AQ
Benzer Senior
Benzer Senior
Messaggi: 152
Iscritto il: lun set 30, 2019 10:52 am
Auto guidata: mercedes w124 200
Località: l'aquila

ven mag 07, 2021 7:57 pm

Non so se sia esattamente così ma sembra che duoventil abbiano un senso obbligato per il flusso d'acqua e quella della Jaguar che avevo preso funziona in senso inverso a quello della nostra Mercedes. A questo punto, volendo utilizzare questo ricambio alternativo, avrei dovuto invertire il flusso del liquido, spostando un po' di tubi, una operazione tutto sommato abbastanza semplice ma non a costo zero ed a fronte di un qualcosa che dovrebbe funzionare a livello terorico ho preferito prima cercare una soluzione più semplice ed economica.

Per questo motivo sono andato a tentare di ripristinare i falsi contatti della vecchia duoventil che avevo rigenerato e poi accantonato di fornte alla convenienza del pezzo nuovo. Dopo averci smanettato un bel po' sono riuscito a rimetterla in funzione.

Una volta montata la duoventil originale il problema di mancanza di flusso nello scambiatore è scomparso.

Ho notato però che, come sospettavo, almeno un terzo dello scambiatore si trova ad un livello più alto rispetto a quello del vaso di espansione o forse sono solo i tubi che si trovano più in alto, il che comunque significa che, se si svuota completamente l'impianto, lo scambiatore non si riempirà totalmente rabboccando dalla vaschetta.

Occorre però dire che quando si svuota l'impianto in modo canonico parte dell'acqua rimane nello scambiatore ed il problema in questo caso non si pone, solo che io, avendo pulito lo scambiatore lo soffiavo con l'aria ad ogni lavaggio per far uscire tutto il liquido con la relativa sporcizia.

In linea di massima accade che quando si toglie completamente il liquido e si ricarica il circuito, il giorno successivo ci mancherà dell'acqua, propio perchè dalla vaschetta è andata a finire nello scambiatore.

In alternativa, quando si ricarica l'impianto, si può immettere il liquido nello scambiatore scollegando il tubo sul lato guida che porta allo scambiatore.

Visto che sto affrontando questi lavori ho pensato bene di pulire anche il resto dell'impianto di raffreddamento, utilizzando una soluzione di acqua ed aceto bianco e risciacquando poi con ripetuti cambi di acqua prima di rimettere il liquido per radiatori. Volendo ci sono prodotti specifici per la pulizia dell'impianto ma il segreto è pulire bene e risciacquare bene.

Attenzione, i liquidi per radiatori non vanno mai mischiati tra loro, specialmente il rosso con il verde o con il blu.
Le macchine più datate come le nostre devono utilizzare il liquido verde o blu, che sono prodotti sintetici pensati per i materiali con cui vengono a contatto.
Il liquido rosso invece è a base organica ed è pensato per i nuovi motori che usano altri materiali.
Scambiando i liquidi i materiali a lungo andare potrebbero deteriorarsi.
Detto questo i liquidi sono tutti egualmente efficaci. Quelli concentrati vanno diluiti con acqua demineralizzata.
I rabbocchi vanno fatti con liquido corrispondente e non con sola acqua, ancor peggio se di rubinetto.
Se li mischiate assieme si produce una sorta di gelatina che di certo non farà bene al motore.

Prossimo passo, verifica del corretto funzionamento del riscaldamento, vi farò sapere....
Calma e gesso ! ***Mercedes w124 200 '88 aspirato benz***
Rispondi

Torna a “W124/S124/C124/A124/V124 (Classe E)”

  • Informazione