Mercedes-AMG GT3: l’obiettivo dichiarato è vincere!

Mercedes-AMG_GT3_(3)

La nuova Mercedes-AMG GT3 è pronta a debuttare nelle gare FIA GT3, il campionato più combattuto in assoluto, per confrontarsi senza timori con il meglio della concorrenza mondiale.

 

Progettata per dominare le piste.  Mercedes-AMG e il mondo delle competizioni sono un binomio inscindibile, che spinge costantemente la squadra di Affalterbach a dare sempre il massimo, nelle gare in pista così come nelle vetture stradali. Sono queste le premesse sulla base delle quali, partendo dalla Mercedes-AMG GT stradale, è nata la nuova GT3, riservata al customer sport. L’altissimo livello tecnico e il design spettacolare ipotecano un futuro ricco di successi. I primi team privati potranno scendere in pista al volante della GT3 alla fine del 2015, mentre l’anteprima avverrà fra pochi giorni al Salone di Ginevra.

 

Design ricercato e funzionale.  Sebbene si tratti di una vettura espressamente studiata per le competizioni, si nota sin da subito una raffinatissima ricerca stilistica, quasi a voler malcelare agli avversari, con consapevole spavalderia, il proprio potenziale tecnologico di prim’ordine. Osservando la linea della vettura e ogni dettaglio, si rileva un linguaggio formale che  dice tutto sul carattere e le ambizioni di questo bolide: è nata per vincere!  La vernice metallizzata grigio selenite magno designo avvolge le forme muscolose come una seconda pelle. In controluce risaltano, raffinate, alcune applicazioni gialle che danno vita a un affascinante contrasto. Da qualsiasi prospettiva la si osservi, la nuova Mercedes-AMG GT3 impressiona già da ferma e sprigiona potenza allo stato puro.

 

mercedes-amg-gt3

 

Il radiatore ‘Panamericana’: un omaggio alla propria storia gloriosa.  I successi del passato sono uno stimolo e allo stesso tempo un impegno a puntare sempre in alto. Reinterpretando uno stile classico in chiave moderna, nel frontale spicca la nuova mascherina del radiatore ‘Panamericana’, con i listelli verticali cromati che ricordano la Mercedes-Benz 300 SL da corsa che nel 1952 vinse la leggendaria ‘Carrera Panamericana’ in Messico. La mascherina del radiatore è più larga nella parte superiore: in questo caso i designer parlano di ‘Shark Nose’. Riconoscibile soprattutto di profilo, conferisce alla Mercedes-AMG GT3 un volto aggressivo e grintoso. Insieme ai richiami classici, trovano saldamente forma alcuni fra i più rappresentativi tratti tipici della odierna produzione AMG, in un mix sapientemente integrato, come ad esempio lo spoiler inferiore tipico delle vetture AMG che si ricollega alla mascherina panamericana, conferendo un aspetto decisamente personale ed esclusivo.

 

Potenza e affidabilità.  Il motore scelto per la nuova AMG GT GT3 è il V8 da 6,3 litri aspirato. Costi relativamente bassi, lunghi intervalli di manutenzione, tecnica user friendly e l’affidabilità hanno fatto propendere per questa soluzione sulla versione racing. Come avviene per i motori di serie, anche il propulsore da competizione ha una targhetta con la firma ‘one man, one engine’ che in questo caso aggiunge un pizzico di orgoglio un più per lo specialista AMG che ha assemblato un motore da gara pronto a competere su circuiti leggendari.

 

mercedes-amg-gt3-interior

 

L’abitacolo: funzionalità e controllo.  Oltre a standard elevati di sicurezza passiva garantiti dalla gabbia del roll-bar, negli interni si nota che è stata riservata grande priorità in fase di progettazione e sviluppo anche all’ergonomia della postazione di guida. Nelle gare di velocità e di durata diventano infatti aspetti importanti la visibilità all’interno dell’abitacolo, la buona ventilazione e la possibilità di raggiungere con facilità tutti i comandi, fra cui la possibilità di regolazione manuale del bilanciamento dei freni, dell’ABS e del controllo della trazione. Il guidatore può inoltre scegliere la modalità di visualizzazione sul display a colori, per controllare tutte le informazioni rilevanti, come velocità, numero di giri, temperature d’esercizio, tempi sul giro e indicatore di cambio marcia.

 

Tutto quello che serve per il racing.  Come si addice al tipo di vettura, sono presenti tutti i dispositivi utili nelle competizioni: dalla pedaliera ampiamente regolabile sulle misure del pilota, al sedile personalizzato, al comando per l’estintore, fino ad arrivare al volante da gara con sgancio rapido, dotato di vari i pulsanti, per consentire di  comunicare con i box,  attivare il lampeggio fari o bere. Nel tetto inoltre è stata integrata una botola di salvataggio per poter soccorrere velocemente il pilota in caso di emergenza, ad esempio qualora non fosse possibile aprire le portiere. Per motivi di bilanciamento, il serbatoio di sicurezza in carbonio è posizionato direttamente dietro alla cellula dell’abitacolo ad alta resistenza, ed è dotato di un elemento flessibile interno elastico in gomma.

 

Mercedes-AMG_GT3_(4)

 

L’obiettivo dichiarato è vincere contro i migliori.  “Con la nuova Mercedes-AMG GT3 debuttiamo in un campionato molto combattuto e molto frequentato. L’elevato livello tecnologico e la correttezza del regolamento costituiscono per noi una motivazione a partecipare con la nostra nuova auto” ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH. “Già con la versione di serie della AMG GT ci siamo volutamente inseriti in un segmento di vetture sportive molto competitivo. E ora adottiamo questa strategia anche in pista. Solo chi vince contro i migliori dimostra di essere credibile e di poter ambire alla leadership.”

 

Campionato FIA GT3.   Per quanto riguarda il customer sport, in nessun’altra serie al mondo vi è più varietà che nelle gare FIA GT3: sulla griglia di partenza si presenta élite internazionale delle auto sportive. La commistione tra impegnative gare di velocità e leggendarie classiche endurance in tutto il mondo pone sempre le squadre di fronte a nuove sfide, nelle quali poter dimostrare tutto il proprio potenziale.

 

Consegne in programma entro la fine del 2015. Durante il 2015 è previsto un intenso programma di sviluppo e collaudo con l’obiettivo è fornire ai team privati AMG un prodotto che sia al tempo stesso competitivo, maturo e affidabile.  Bernd Schneider, pilota Mercedes-Benz da molti anni e ambasciatore del marchio AMG, e Thomas Jäger, coordinatore della divisione customer sport di AMG, si alterneranno alla guida. Assistono i team privati dal 2010 in veste di piloti ufficiali AMG e da allora hanno ottenuto numerose vittorie. In estate la nuova GT3 da competizione effettuerà le prime gare di prova. Entro la fine dell’anno è prevista la consegna delle prime vetture in modo che le squadre possano pianificarne l’impiego in gara per gli inizi del 2016. La Mercedes-AMG GT3 sarà contraddistinta anche dalla grande semplicità di manutenzione e dagli intervalli di manutenzione prolungati.

 

Mercedes-AMG_GT3_(2)

 

Produzione nello stabilimento di Affalterbach.  La produzione avviene presso lo stabilimento di Affalterbach in collaborazione tra Mercedes-AMG GmbH e HWA AG.  HWA AG, da diversi anni partner di Mercedes‑Benz nelle competizioni sportive, è una delle squadre che vanta più successi a livello internazionale.  Con un palmares di dieci titoli piloti (DTM e ITC) e tre titoli costruttori è uno dei team di maggior successo nella storia del DTM.

 

187 vittorie dal 2010, otto gare endurance vinte nel 2013.  L’équipe di sviluppo ha beneficiato anche delle fortunate esperienze maturate con la SLS AMG GT3, la prima AMG per il customer sport, che ha debuttato nel 2010, aggiudicandosi molti importanti successi, fra cui,  nel  2013 il ‘Grande Slam’, ovvero le quattro classiche di durata: Dubai, Bathurst, Nürburgring e Spa Francorchamps.  Anche la stagione 2015 non poteva iniziare meglio: la SLS AMG GT3 ha riportato una duplice vittoria nella 24 Ore di Dubai.