Public M@RS: l’archivio Mercedes diventa pubblico!

Renato Losito

Public-M@RS-Archivio-Merecdes-Benz

Con Public M@RS, Mercedes-Benz apre i suoi archivi, contenenti 130 anni di storia del Marchio nonché dell’automobile stessa.

 

Finalmente accessibile a tutti.  Grazie al nuovo portale Public M@RS, è ora possibile consultare una vastissima parte della documentazione Mercedes-Benz Classic, senza obbligo di effettuare operazioni di login, collegandosi dal web direttamente all’indirizzo https://mercedes-benz-publicarchive.com (in doppia lingua, tedesco o inglese).  Attualmente focalizzato in prevalenza sulle autovetture, l’archivio sarà progressivamente ampliato, aggiungendo contenuti riguardanti ogni aspetto della storia dell’Azienda. 

 

Filmati dell’epoca.  Public M@RS è un sistema di archiviazione e ricerca di informazioni multimediale; fra le moltissime documentazioni appartenenti alla storia della più antica casa automobilistica del mondo, sono ad esempio molto emozionanti alcuni video ricavati da pellicole dell’epoca, in cui si vedono dimostrazioni pubbliche dei primi motori Daimler, risalenti al periodo pionieristico. Inoltre possiamo trovare progetti, disegni tecnici, brevetti, fotografie, brochures, stampe, grafici coppia/potenza, specifiche, descrizioni, storie e aneddoti.

 

Benz Patent-Motorwagen, Modell 1,  Patentschrift Nr. 37435Il brevetto dell’automobile.  Fra i documenti più antichi e rappresentativi, non poteva mancare la domanda presentata il 29 gennaio del 1988 da Karl Benz, per il brevetto di un “veicolo alimentato da un motore a benzina.” – Numero 37435 – che può essere considerato come il certificato di nascita dell’automobile.  Si tratta della Benz Patent-Motorwagen, realizzata e sperimentata l’anno precedente, dotata di un motore monocilindrico a quattro tempi di tipologia “veloce” disposto orizzontalmente, che grazie agli ingombri compatti poteva essere istallato all’interno di un telaio tubolare in acciaio e spingere il veicolo con una potenza pari circa a quella di un cavallo, per la precisione 0,75 cv.

 

Il progetto M@RS.  Abbreviazione di Multimedia Archive and Research System, il progetto M@RS è un portale internet attivo già da 15 anni, riservato a giornalisti e ricercatori registrati, in cui sono contenuti documenti, dettagli e retroscena riguardanti l’intera storia Daimler.  Questo database resta tutt’ora ad esclusiva disposizione di un pubblico specializzato, ma dal 30 gennaio 2015 è online la versione liberamente accessibile, che ha preso il nome di Public M@RS, realizzata e sviluppata seguendo come punto di partenza il progetto M@RS.

Il portale pubblico, pur trovandosi in una fase iniziale,  è già un notevolissimo serbatoio di informazioni e curiosità. Diviso in cinque grandi capitoli, permette di risalire ad ogni autovettura prodotta, dalle prime realizzazioni del 1883, fino alla serie precedenti quelle attualmente nei listini Mercedes-Benz.

 

M@RS-001Il futuro ha sempre bisogno del proprio passato.  Gli archivi Mercedes-Benz Classic costituiscono un esempio dei più grandi archivi industriali in Europa; la loro portata è decisamente unica nel settore automobilistico.  Questa ricerca storica ha avuto inizio ufficialmente con il provvedimento amministrativo n°1145, anch’esso documentato, in cui  l’ingegnere Max Rauck dell’allora Daimler-Benz, nel 1936 viene incaricato di “raccogliere ed esaminare la nostra letteratura storica e materiale fotografico al fine di stabilire e gestire un archivio”.  Il vasto pubblico di internet ha quindi ora la possibilità di poter visionare i risultati di quel lavoro di ricerca storica condotto all’epoca da Rauck e da tutti i suoi successori.

 

Un regalo per gli amanti della Stella.  Oltre che per l’indubbia valenza storica, questo database attira anche dal punto di vista puramente emozionale.  Più ci si addentra nell’archivio, e più si aprono porte inesplorate, rendendo avvincente la consultazione.  “Il nostro obiettivo è quello di portare questa risorsa ancora più vicino al pubblico” afferma Michael Bock, Responsabile Mercedes-Benz Classic e Customer Center, che aggiunge: “Ci aspettiamo una partecipazione più larga che mai”.

Da parte nostra, siamo certi che molti Soci del Mercedes-Benz Club Italia gradiranno questa particolare opportunità di ripercorrere in modo inedito e autentico la memoria del Marchio fin nelle sue fondamenta, semplicemente partendo da qui:

https://mercedes-benz-publicarchive.com

 

 

M@RS-002